Un team del MIT (Massachusetts Institute of Technology) ritiene di aver trovato un modo per aumentare l’energia generata attraverso il solare: costruire cubi 3D o torri costituite da pannelli fotovoltaici.

L’installazione di una struttura di questo genere potrebbe significare un aumento della produzione da due a 20 volte quella di un pannello tradizionale con la stessa area di base.

Utilizzando algoritmi di modellazione al computer il team è stato in grado di concepire una serie di forme che sono state testate con software di analisi per simulare differenti condizioni atmosferiche.

Alcune strutture sono state provate anche sul tetto del laboratorio del MIT per verificare l’affidabilità dei test.

Il gruppo di scienziati ritiene che l’industria solare sia pronta per l’innovazione.

Questo significa che in un futuro non tanto lontano potremo vedere, ad esempio, un parcheggio con delle torri fotovoltaiche per il rifornimento di auto elettriche o edifici con pannelli fotovoltaici integrati nella struttura, anziché sui tetti.