Archive for the ‘ Curiosità ’ Category

Siete in vacanza nel Salento, magari proprio a Torre Vado, e siete dei giocatori di Pokemon-go?

Ecco i punti di spawn nella graziosa marina di Morciano di Leuca:

Il Porto
Troverete 2 punti di spawn lungo il molo principale: uno a metà, l’altro alla fine.
Un terzo è all’altezza dell’ingresso nell’area del porto, proprio all’inizio del Lungomare Cristoforo Colombo.

Piazza Torre
Nel parcheggio della Piazza, proprio nei pressi delle cassette postali.

Stork
Un ulteriore punto di spawn è l’aiuola tra la gelateria ed il lungomare

Lungomare / Intersezione Via Fiorilli
Qui, proprio “sugli scogli”, troverete pronti per essere catturati 2 pokemon d’acqua.

Via Sicilia/Via Malta
A pochi metri l’uno dall’altro, nella parte alta delle 2 strade, troverete fino a 5 pokemon contemporaneamente.

Profumo di Mare
Anche se raramente, mi è capitato di avvistare pokemon nel tratto di mare (proprio in acqua) di fronte al Ristorante Profumo di Mare

Quasi sicuramente un altro punto è nei pressi delle Sorgenti. Sarò più preciso al riguardo nei prossimi giorni.

Naturalmente ricordo i 2 Pokestop presenti a Torre Vado: Sala Polivalente e Torre.

Purtroppo per ora non ci sono palestre.

 

Ebbene si! Anche quest’anno è arrivato San Valentino!

Siete salentini ed ancora indecisi sul regalo per il vostro partner?

Questo articolo fa per voi!

Un percorso benessere di coppia nella splendida SPA-Suite del Montecallini, a Torre San Gregorio, a pochi passi da Santa Maria di Leuca, è quello che cercavate!

Si tratta di una SPA ad uso esclusivo. Per tutta la durata del percorso sarete i soli ospiti della SPA. Avrete a disposizione una Sauna, il bagno turco, la doccia emozionale, una bellissima piscina idromassaggio 7 posti, la zona relax dove rilassarvi ascoltando musiche rigeneranti e sorseggiando una tisana scelta tra le tante offerte.

Se poi volete sorprendere ancor di più il vostro lui o la vostra lei, aggiungete i massaggi e scegliate il pacchetto Night and Day, con il pernottamento in una delle bellissime Suite dell’Hotel, con la colazione che vi verrà servita in camera al mattino.

Ecco un breve video dove poter ammirare la SPA

 

I 15 secondi di oggi sono dedicati ad una delle attività che hanno caratterizzato il Salento nel passato e che oggi è andata un po scemando: l’apicoltura.

Nonostante sia ormai ottobre inoltrato è grande il viavai di api davanti a queste arnie

Per non perdere i #15secondidisalentoalgiorno seguite pocca.it su instagram!

 

I quindici secondi di oggi

 

Ancora 15 secondi per voi!

Questa volta siamo a Torre Vado ed il sole si appresta a salutarci.

Per ricevere #15secondidisalentoalgiorno, aggiungete pocca.it tra i vostri contatti instagram

I 15 secondi di oggi riprendono il “risveglio” di Leuca vista dal Santuario.

#15SecondiDiSalentoAlGiorno

Da oggi proverò a regalarvi ogni giorno un piccolo video di 15 secondi di questa fantastica terra!

Dedicato soprattutto a chi vorrebbe essere qui ma è costretto alla lontananza!

Le prime immagini da Torre San Gregorio, in una soleggiata mattina d’Ottobre

http://instagram.com/p/t-HEKcG8_F/

 

Quanto si guadagna con Marketgory

E’ passato poco più di un anno dalla mia iscrizione a Marketglory, ed è tempo di bilanci.

Ho cominciato, a gennaio 2013, più che per la possibilità di guadagnare qualcosa, per il fatto di poter “testare” le mie capacità in un gioco di strategia abbastanza complesso nelle sue sfaccettature.

Inizialmente l’idea era di non investire neanche 1 centesimo nel game ma, valutando le concrete possibilità di guadagno, ho versato ben 640,00 euro.

I primi 20 per poter aprire un’azienda, altri 20 per il “pacchetto esperienza” ed infine, ad agosto ben 600 (tramite reseller) per fare incetta di azioni.

Ho cominciato poi, pian piano, a rientrare dell’investimento, con dei piccoli pay-out.

Purtroppo il blocco AAMS ha condizionato il mio piano iniziale ed ho preferito liberarmi di molte azioni per velocizzare il “rientro” del capitale.

Una volta che le cose si sono stabilizzate, avevo quindi ripreso a prelevare piccole somme, mantenendo comunque un discreto numero di azioni (diverse centinaia) fino al colpo di scena del mese scorso: un ban inaspettato ed immotivato!

Ho faticato non poco per riavere il mio account (telefonate in Romania comprese) ma alla fine per fortuna giustizia è stata fatta.

Dal giorno successivo però la parola d’ordine è stata “far cassa”: via tutte le azioni ed azienda del ferro all’asta (l’affare lo ha fatto brumbrum pagandola 1/3 del valore reale!).

Ed ora vivo “di rendita” grazie alla produttività raggiunta in questi mesi.

Ecco un resoconto dei miei guadagni: 
Versamenti: euro 640,00
Prelievi netti: euro 1.081,60
Guadagno netto:  euro 441,60

In realtà ho ancora oltre 100 azioni su GT, ma per ora preferisco tenerle “parcheggiate” lì!

Se non siete ancora iscritti e volete ringraziarmi per le info, utilizzate i link su questo sito per la registrazione a Marketglory

Una delle cose più belle da fare quando si viaggia è “immergersi” nella cultura del luogo che si visita.

Assaggiare i prodotti tipici locali, visitare le botteghe degli artigiani, vestirsi con prodotti della tessitura del luogo.

Capita poi, una volta rientrati, di aver voglia di “rivivere” quei momenti, riassaporare le prelibatezze che avevano rapito i nostri sensi, ammirare manufatti che avevamo visto forgiare da abili e sapienti mani…

Se la vostra vacanza è stata nel Salento, avete la possibilità di acquistare i migliori prodotti di artigianato ed enogastronomia pugliese anche comodamente da casa.

Vi consiglio di visitare La Bottega del Salento. Infatti, oltre al delizioso negozio a Torre San Gregorio, vicino Santa Maria di Leuca, potrete trovare lo store on-line e ricevere in pochi giorni i vostri acquisti tramite corriere.

Terrecotte, tessitura, vino, olio extravergine d’oliva e tanti altri prodotti di qualità.

Consigliato!

 

In crociera: il check-in

Sono tornato da una bellissima crociera nel Mediterraneo e, come promesso, ecco qualche articolo per chi, come feci io prima di partire, è alla ricerca di informazioni perchè alla prima esperienza.

Cominciamo con il check in!

Arrivato in stazione a Civitavecchia, per 10,00 euro un taxi mi ha portato proprio sotto la nave.

Li, ad accogliermi sotto un padiglione, il personale del porto e della compagnia.

Lasciato il bagaglio più “voluminoso” (ricordate di compilare le fascette che vi sono state consegnate con il biglietto!) mi è stato consegnato il numero di attesa per il check-in vero e proprio.

Arrivato il mio turno, lascio i dati della mia carta di credito da abbinare alla tessera che mi sarà consegnata a momenti, e con la quale si effettuano gli acquisti a bordo. In alternativa avrei potuto pagare in contanti l’importo da caricare, ma questo avrebbe comportato una “fila” a fine crociera per recuperare il “resto”. Con una piccola webcam mi “immortalano” nei loro terminali ed in pochi secondi ecco tra le mie mani la card magnetica.

Ad ogni accesso o uscita dalla nave, degli addetti controllano la corrispondenza tra la tessera (la foto che appare sui loro schermi) e chi si presenta al controllo.

Prima di salire a bordo, però, troverete la postazione per acquistare eventuali pacchetti bevande (io ho preso quello “acqua”) e dovrete dribblare il primo delle dozzine di fotografi ufficiali che vi accompagneranno durante tutta la crociera.

Eccovi finalmente davanti alla tanto sognata “scaletta”!

Buona crociera!